Batteriofagi

I batteriofagi forniscono un'alternativa alla terapia antimicrobica convenzionale, ed un potente strumento per il trattamento di infezioni persistenti.

I batteriofagi sono abbondanti in natura, ne esistono almeno 1031 diversi tipi. È più di qualsiasi altra specie sulla terra, anche tutti i batteri collettivamente non possono eguagliare questo imponente numero di virus. I Batteriofagi sono più piccoli delle loro prede e sono visibili solo al microscopio elettronico a scansione - per lo più le loro dimensioni variano in nanometri. I fagi sono disponibili in diversi habitat come oceani, sorgenti termali, suolo, ghiacciai e persino intestino umano. In termini di forma, specificità e funzione, la loro diversità non ha eguali in natura.

Come agiscono i batteriofagi verso una cellula batterica?

I batteriofagi attaccano selettivamente un batterio ed iniettano il loro DNA/RNA al suo interno. Così facendo, sequestrano il macchinario di replicazione della cellula batterica a proprio vantaggio ed iniziano a replicarsi all’interno della cellula stessa. L’aumento esponenziale dei fagi all’interno della cellula batterica determina l’esplosione e la morte rapida del batterio con una sorta di effetto “Cavallo di troia” (dall’interno verso l’esterno).

Micrografia elettronica a trasmissione (TEM) che mostra la lisi di un batterio.
Micrografia elettronica a trasmissione che mostra la lisi di un batterio. BIOZENTRUM, UNIVERSITY OF BASEL / SCIENCE PHOTO LIBRARY link

Oltre alla morte della singola cellula batterica si avrà la liberazione di numerose particelle virali che andranno ad attaccare altri batteri della stessa specie riducendo drasticamente il numero dei batteri causanti l’infezione. L’immagine di microscopia elettronica a trasmissione (TEM) mostra la lisi di Escherichia coli, un batterio a forma di bastoncello, da parte di batteriofagi T4. I batteriofagi sono quelle particelle con una testa esagonale ed una piccola coda sottile che vengono liberate dalla cellula batterica esplosa.

Per qualsiasi informazione non esitate a contattarci.

© 2021 Fagoterapia Lab